È il momento giusto per sottoscrivere i nuovi di contratti di fornitura?

È il momento giusto per sottoscrivere i nuovi di contratti di fornitura?

È il momento giusto per sottoscrivere i nuovi di contratti di fornitura?

17 aprile 2020

La diffusione e il successivo perdurare dell’emergenza Covid-19 ha avuto effetti potenti su tutti i mercati. 
Il petrolio, nel corso della Settimana 13, ha raggiunto i minimi da 17 anni finendo, seppure brevemente, sotto la soglia dei 20 $ a barile.
Leggermente insolita la situazione del GAS, il cui andamento discendente era già iniziato a partire dai primi mesi del 2019, per poi risalire leggermente con la fine dell’anno ma rimanendo su prezzi molto diversi rispetto al 2018, con una differenza di circa 10 c€/smc.

andamento-ttf-(1).PNG

Il grafico mostra con chiarezza l’andamento insolito che ha caratterizzato il TTF Spot.
Si evince, infatti, come nei primi mesi del 2020 il prezzo del Gas abbia continuato a scendere per raggiungere ad Aprile il prezzo di 7,45 c€/smc (media progressiva al 12/04).

Già prima dell’emergenza Covid-19, anche il mercato dell’Energia Elettrica, è stato caratterizzato da prezzi leggermente inferiori rispetto alle medie degli ultimi anni per poi arrivare a chiudere Marzo con un prezzo medio del PUN pari a 31,99 €/MWh, mentre Aprile si attesta, per il momento, a 25,62 €/MWh, valore mai raggiunto negli ultimi anni.
PUN-aprile.PNG
Nel corso della settimana scorsa, però, l’andamento discendente ha subito un freno: aumento decisivo di tutti i vettori energetici.

Rimane comunque interessante la possibilità di concludere anticipatamente la sottoscrizione dei Contratti di Energia Elettrica e GAS per sfruttare al massimo l’andamento favorevole dei mercati.